Ristrutturare un immobile: come fare? La guida in pochi passi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
CONDIVIDI
Ristrutturazione Immobile

Ristrutturare un immobile è un percorso lungo e tortuoso che presenta un notevole esborso di denaro. Ci sono una serie di aspetti da considerare prima di affrontare questa avventura e tutti necessitano di un importante grado di attenzione. Vediamo di cosa si tratta nelle prossime righe.

Pianificare la ristrutturazione dell’immobile

Per ristrutturare un immobile è necessario pianificare. Ciò significa valutare più preventivi e andare a selezionare un’impresa edile che si occuperà dei lavori.

Considera che scegliere un immobile in ottime condizioni, avrà come vantaggio il fatto di abbattere i costi di ristrutturazione. Dall’altra parte, però, l’investimento iniziale sarà sensibilmente maggiore.

Nel caso tu scegliessi un immobile da ristrutturare, bisogna considerare una serie di elementi come gli interventi da apportare, i tempi di realizzazione, le competenze minime per affrontare il progetto.

I costi del lavoro: quali sono?

Nei costi del lavoro rientrano tutti gli interventi di manutenzione necessari per far crescere di valore l’immobile in fase di rivendita. Tra questi troviamo: la costruzione di nuove strutture murarie per frazionare o la ridistribuzione degli spazi interni dell’immobile, il rifacimento della pavimentazione, il cambio dei serramenti e degli infissi, il rifacimento degli impianti elettrico e idraulico, la posa delle finiture (rivestimenti, piastrelle etc.), la costruzione di eventuali opere in cartongesso, l’imbiancatura dei muri, il cambio caldaia e infine l’installazione dei corpi illuminanti.

È importante sapere che tutte queste voci vengono tenute in considerazione nella stima dei costi e dei ricavi del conto economico di Airhome.

In quest’ottica, bisogna considerare anche gli interventi per aumentare la classe energetica. Alcuni di questi, come ad esempio la sostituzione degli infissi, sostituzione della caldaia o l’utilizzo di corpi illuminanti a basso consumo, possono permettere all’immobile di scalare 1 o 2 classi nel calcolo dell’attestato di prestazione energetica.

Infine, una parte fondamentale del processo di ristrutturazione casa riguarda gli impianti idrico ed elettrico. Dal momento che gli impianti sono una caratteristica fondamentale di un immobile è importante che le imprese che gestiscono la parte degli impianti rilascino la certificazione di conformità degli impianti stessi e del lavoro eseguito per scongiurare spiacevoli sorprese.

Ristrutturazione immobile: quali sono i problemi?

Per chi non è del mestiere, non è semplice avere piena contezza di tutte le voci di costo per attuare un’opera di ristrutturazione.

Con la voce “Costo Lavori” nel conto economico della piattaforma Airhome hai la possibilità di avere accesso ad una scheda dettaglio che ti consenta di valutare una stima di costi comprensiva di tutti gli interventi legati alla ristrutturazione dell’immobile e richiedere un preventivo.

La stima del costo lavori Airhome è calcolata su un importo al mq che dia la possibilità di avere un ottimo rapporto tra la qualità degli interventi e il costo degli stessi. È stata anche inserita una voce “Imprevisti” per tenere conto di tutte quelle spese di cui inizialmente non si era considerato.

Potrebbe interessarti anche: